Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

lunedì 25 ottobre 2010Aggiornato il:

Viaggio in Giappone - 26 agosto 2010



Diario di viaggio in Giappone
26 agosto 2010

Che dormita! Questi futon sì che sono seri, magari li avessimo trovati così comodi anche nelle altre città… Colazione in camera (qui non abbiamo il bollitore elettrico, la signora ci porta la teiera con l’acqua calda in camera) e usciamo.

Stamattina andiamo a Shimokitazawa, un paesino bellissimo poco distante da Shibuya. E’ un posto da vedere la sera, perché ci sono tantissimi locali, ma anche di giorno è carino e ci sono alcuni mercati.

Shimokitazawa, bellissime case



E' mattina presto, le vie sono quasi deserte, il quartiere sta ancora dormendo

I negozi stanno per aprire, ce ne sono tantissimi di dischi usati.

I pesci palla, nella vasca in vetrina di un ristorante

Verso le 10 le vie iniziano ad animarsi


C'è un Cat cafè...in vetrina i gatti se la dormono di gusto!

I palazzi sono tutti bassi e le vie strette

Ci sono tantissimi locali, avremmo dovuto venire qui di sera!

Un locale italiano


Ci spostiamo a Shinbashi a visitare il museo della stazione e entriamo in un grattacielo dello Shiodome a cercare un posto per pranzare. In questo grattacielo ci sono due piani, il 42° e 43°, in cui si può cenare con una vista incredibile sulla città. Ci infiliamo nell’ascensore dedicato (non fa fermate intermedie) e arriviamo direttamente al 42° in pochi secondi (da stare male!), tanto che faccio finta di niente perché con noi c’è altra gente ma non riesco a camminare dritta… A pranzo i prezzi sono accessibili, ma l’ambiente è troppo di lusso e non ci osiamo a entrare in scarpe da ginnastica e maglietta. Torniamo al piano terra con i comuni mortali e pranziamo con un ciotolone di riso con omelette e yakitori.

Old Shinbashi station

Un bel ristorante dove pranziamo (il nostro ultimo pranzo a Tokyo...)

Riso con omelette e spiedini, zuppa di miso, sottaceti e tè verde

Un po’ di relax in ryokan (appena ci ha visti arrivare la signora è corsa a scaldare l’acqua per portarci la teiera in camera), noto con piacere che i futon sono stati messi in ordine anche se li avevo tirati su io (probabilmente male).

Relax con un bel bagno in stile giapponese

Ieri ho fatto un po' di shopping ad Harajuku, non ho resistito e mi sono regalata queste scarpe!! (Misure disponibili: S - M - L , ho scoperto di avere una M, ma le misure intermedie non esistono?? Forse è per questo che le ragazze hanno sempre le scarpe più grandi dei propri piedi e camminano in modo strano?)

Pomeriggio al Museo della birra a Ebisu, per chiudere in bellezza! Siamo arrivati un po' tardi e l'ultima visita guidata era appena partita, così abbiamo girellato per i fatti nostri, chiudendo la visita con una bella birra!

Natura e grattacieli, può sembrare stonato, invece trovo che ci sia un'armonia speciale tra gli elementi in ogni angolo di Tokyo

Il treno passa alto sul fiume, tra i palazzi

Dalla stazione di Ebisu (dopo un corridoio lunghissimo) ci si trova davanti ad un enorme complesso di centri commerciali, cinema, alberghi, e birrifici

C'è un bel parco intorno

Palazzi occidentali e fiori dappertutto

Museo della birra

Lattina gigante (fatta di lattine piccole)

Eccoci alla degustazione!

Sulla Yamanote c’è un delirio di gente, per la prima volta ci troviamo davvero spiaccicati tra le persone che continuano imperterrite a salire… Così compressi andiamo a Shinjuku alla ricerca degli ultimi souvenir, e ci perdiamo tra centri commerciali e negozi. Non è proprio il posto adatto per trovare regalini a poco, infatti giriamo come matti da un posto all’altro, uno più lussuoso dell’altro senza trovare niente che ci interessi. In un centro commerciale saliamo fin sulla terrazza all’ultimo piano e ci godiamo il tramonto.

Shinjuku

A Shinjuku c'è tantissima gente!

Tanti centri commerciali, ma troppo cari per le nostre tasche..

Il sole sta per tramontare e le luci rendono l'atmosfera fantastica

All'ultimo piano di un centro commerciale troviamo questa favolosa terrazza da cui ci godiamo il nostro ultimo tramonto in Giappone

Il cielo di Tokyo ha qualcosa di speciale...

Quando ormai avevamo rinunciato agli acquisti capitiamo in un negozio 100 yen, e compro di tutto spendendo niente. Tra pacchi e pacchettini andiamo alla ricerca del ristorante di Yakiniku che ci era tanto piaciuto, aspettiamo un po’ perché è pieno e facciamo una buonissima cena! Questa volta siamo nella sala più grande, ma ormai siamo esperti di ordinazioni in giapponese sullo schermo!! Nel bagno delle donne c’è un’agendina per lasciare una frase o un saluto (??) così scrivo anch’io un pensiero… Usciti dal ristorante entriamo in un negozio in preda a una specie di furia spendacciona, da cui ci riprendiamo a fatica!

Chiudiamo in bellezza la nostra esperienza culinaria in Giappone con una ricca grigliata!

La nostra ultima sera in Giappone, non posso nascondere che sono felicissima per tutti questi giorni trascorsi in Giappone, per tutte le cose, le persone, le città che abbiamo visto, ma sento lo stesso un po’ di malinconia.
Torniamo un po' tardi al ryokan, ma prepariamo i bagagli con cura, domani si parte...
Stesa sul futon non riesco a dormire, ho tanti pensieri, ripercorro con la mente il nostro viaggio e ho un po’ paura di tornare (oltre a non averne nessuna voglia). Come potrò vivere così lontano da qui? Abbiamo fatto un’incredibile viaggio nel futuro, adesso con quale coraggio posso tornare nel passato?





-------------------------------
Info pratiche:

Shimokitazawa
Keio Inokashira Line - Odakyu Line
-------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...