Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

sabato 17 settembre 2011Aggiornato il:

Giappone 2011 - in giro per Tokyo e una cena speciale



Diario di viaggio in Giappone
Mercoledì 10 agosto 2011


Oggi è San Lorenzo!
Ieri ho scritto a Miki (la nostra amica giapponese) proponendole una cena di shabu-shabu o yakiniku. Oggi appena mi sono alzata ho controllato le mail e ho trovato la sua risposta: "Prenotato ristorante di yakiniku!" Non vedo l'ora che sia stasera, e intanto mi viene in mente che anche l'anno scorso quando siamo stati a Tokyo e ci siamo visti era esattamente il 10 agosto... che piacevole coincidenza!

Stamattina restiamo a Tokyo ma esploriamo una zona poco turistica: Meguro. Sembra un'esagerazione ma ogni giorno sembra sempre più caldo. Oggi in particolare mi sembra di squagliare, anche perchéfacciamo una passeggiata davvero lunga.

Per le vie di Meguro
Photobucket




Palazzi in riva al fiume
Photobucket


Mi piace sbirciare tra le vie, dove ci sono le casette basse tradizionali
Photobucket


L'eleganza di una villa che ricorda lo stile tradizionale
Photobucket


Un bel tempio
Photobucket


Un negozio di tofu in una via che sembra ferma nel tempo
Photobucket


Mi piace un sacco questo quartiere, anche perchè lasciati i palazzi e il traffico vicino alla stazione JR, la zona diventa molto silenziosa, con case basse e pochissimi negozi. Incontriamo un bel parco e poco dopo un tempio in cui le maestre hanno portato i bambini dell'asilo a giocare. Continuiamo in direzione Musashi Koyama Station, dove si trova la arcata con i negozi (adoro questi posti, ma questo non l'ho trovato a caso, me l'ero segnato prima di partire e ho fatto bene!). Questa arcata mi ricorda molto quella di Fukuoka dove l'anno scorso avevamo il nostro albergo. Ci sono diversi empori, mercati, negozi a 100 yen e ristorantini. Ho comprato alcuni pensierini e mi sono presa una ricarica del mio balsamo preferito (che in Italia non c'è, anche se è una marca molto famosa).

L'arcata di Musashikoyama
Photobucket


Un negozio di biciclette
Photobucket


L'arcata con tantissimi negozi
(due signore sono venute a fare la spesa in bici)
Photobucket


La frutta esposta con cura (e con prezzi altissimi, anche se qui è un po' più economica rispetto alle zone più "in" di Tokyo)
Photobucket


Vicino al mercato di Musashikoyama, questa meravigliosa via
Photobucket


Lasciamo Meguro e andiamo a Ginza che è già quasi ora di pranzo. Passando davanti al Sony building veniamo attratti dall'acquario pieno di pesci (ci sono anche squali e murene) sul marciapiede vicino all'ingresso. E' l'evento dell'estate fatto in collaborazione con l'acquario di Okinawa, e tutti i piani seguono questo tema marino. In un piano veniamo invitati a provare gli occhiali 3D per vedere un documentario girato nella barriera corallina, sembra proprio di stare sott'acqua....

immagine
La locandina del Sony Aquarium

Ci perdiamo tra macchine fotografiche e computer, ma iniziamo ad avere fame e usciamo a cercare un posto dove pranzare. Certo che girare sotto il sole cocente, in uno dei quartieri più cari di Tokyo in cerca di un panino  non è così facile! Non ragioniamo quasi più, ho troppa fame e mi permetto anche di snobbare un Hotto Motto perchè non mi piacciono le foto dei panini, ma finalmente (e per fortuna) troviamo un Mos Cafè! Un buon hamburger (ne avrei mangiati altri 3!) e recuperiamo le forze al fresco dell'aria condizionata.


Ginza in tutto il suo splendore
Photobucket


Le eleganti vie di Ginza, un quartiere che poco a poco mi ha conquistata
Photobucket


Quando usciamo da Mos andiamo dritti alla meta: siamo venuti qui per uno scopo ben preciso, ed è andare da Mitsukoshi dove per qualche giorno il 7° piano ospita Snoopy! L'evento richiama una folla considerevole, e la qualità dei gadget non delude. A differenza di Kiddyland, dove a Snoopy Town ci sono oggetti che si possono trovare anche in altre parti del mondo, qui i Peanuts sono in ambientazioni giapponesi, e tutto è marchiato "Snoopy in Ginza 2011". Naturalmente vengo presa dal desiderio irresistibile di comprare tutto il possibile, pensando anche ai regali da portare in Italia. (Ci guadagno anche un bellissimo regalo che mi ha fatto Lore!) La coda alle casse è incredibilmente lunga, ma viene smaltita abbastanza in fretta e poco dopo esco con un bustone pieno di pacchettini!

L'evento di agosto al Mitsukoshi: Snoopy a Ginza!
Photobucket


Torniamo a Shibuya, vogliamo prepararci con calma per stasera. Io sono ancora felice per lo shopping e quando salgo in camera mi riguardo un po' le cose che ho comprato. Come spesso accade, quando abbiamo tanto tempo riusciamo ad essere in ritardo, e usciamo di corsa per andare a prendere la metro.

In giro per Shibuya ogni tanto mi capita di vedere una macchina in cui mi ci vedrei davvero bene!
Photobucket


Alcuni oggetti da regalare comprati a Ginza (sacchettino con biscotti, spilla e due scatole di caramelle, tutto di Snoopy, naturalmente)
Photobucket


Come immaginavo arriviamo ad Asakusa un po' tardi, e per giunta sudati marci perchè sulla metro l'aria condizionata era spenta. Miki è già lì che ci aspetta! Che bello rivedersi a Tokyo!! Ci porta prima al Kamiya Bar (un locale storico, dove ci sediamo al tavolo con altra gente a bere birra e Denki bran), e poi al ristorante di yakiniyu (al 1° piano di una palazzina).

Abbiamo scelto il menù fisso e il cameriere ha iniziato a portarci un sacco di piatti. Al centro del tavolo c'è la piastra su cui cucinare la carne e le verdure, è tutto molto buono e un po' piccantino, e accompagniamo la cena con svariate birre. Intanto chiacchieriamo tantissimo, così tanto che quando ci arriva il gelato per dessert quasi non ce ne accorgiamo, e alla fine è così tardi che dobbiamo andare via perché il ristorante deve chiudere!

Asakusa: Tokyo Sky tree e Flamme D'Or
Photobucket


Appena fuori dalla stazione di Asakusa
Photobucket



Asakusa: Kamiya Bar
Kamiya Bar


Birra e Denki bran al Kamiya Bar di Asakusa
Photobucket


La mia splendida compagnia di stasera: Miki e Lore
Photobucket


Le vie di Asakusa di sera hanno un fascino senza paragoni
Photobucket


Il nostro ristorante di Yakiniku
Photobucket


Dopo alcuni piatti da grigliare ci arriva il pezzo forte
Photobucket


Una delle bistecche più buone mai mangiate prima
Photobucket


Ci arrivano tantissimi piattini di prelibatezze
Photobucket


Torniamo tutti e tre alla stazione, non smettiamo di ridere e parlare, non voglio che questa serata finisca... Purtroppo ci dobbiamo salutare, Miki tornerà a Chiba e non riusciremo a vederci una seconda volta. Mi dispiace tanto, con lei siamo stati molto bene e spero di vederla presto a Torino.
Sulla metro che in poco più di mezz'ora ci porta a Shibuya mi faccio una bella dormita, e quando arriviamo è abbastanza tardi.
E' stata davvero una bella giornata....

La stazione di Asakusa, un po' fatiscente, con dei locali pazzeschi!
Photobucket


*Calcolo approssimativo dei chilometri fatti oggi a piedi:
- da Meguro a Musashi Koyama circa 3 km
- Ginza circa 1.5 km
- Shibuya circa 1.8 km



1 commento:

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...