Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

sabato 28 gennaio 2012Aggiornato il:

Ho ricevuto due premi!

Sono molto contenta di aver ricevuto questo premio da un blog che mi piace molto: Nihon: almost a love story che ringrazio davvero di cuore. (Ringrazio anche Stylebunny !!!)
Ricevere il Premio Liebster mi fa molto piacere, significa che per chi mi legge sto facendo un buon lavoro.


Adesso ho la possibilità di assegnare questo premio a 5 blog tra i miei preferiti. 
Chi riceverà il premio dovrà rispettare poche regole:

- Il ricevente del premio dovrà ringraziare il blog che l'ha premiato e linkarlo;
- Dovrà copiare e incollare l'immagine del Liebster Blog;
- Scegliere cinque blog meritevoli con meno di duecento iscritti;
- Avvisare i blogger con un commento sui loro blog.

giovedì 26 gennaio 2012Aggiornato il:

Shibuya in mini-video

Shibuya è uno dei quartieri di Tokyo che più amo. Quello che la prima volta che ci sono stata mi ha lasciata davvero stordita. Quello che mi ha fatto pensare :"Io qui ci devo assolutamente tornare!"...Quello che...ogni volta penso "è una follia!".....


Per chi non conoscesse il (famosissimo) posto, ecco il "video-racconto":

- Inizia con un'esibizione davanti al Shibuya 109.
Non so chi siano, ma c'è parecchia gente.
(www.shibuya109.jp Che siate amanti dello shopping o no, una visita al 109 è d'obbligo. E se siete patiti dei timbri come me, in ingresso trovate anche la cartolina su cui farlo)

- Si prosegue camminando verso Shibuya crossing.
(Se non lo conoscete, consiglio di dare un'occhiata alle spettacolari foto di Danny Choo)

- Sulla Yamanote, da Harajuku (dietro i cartelloni pubblicitari si vede Takeshita dori) a Shibuya.
Volevo riprendere la voce alla stazione, maschile, che strilla forte "Shibuyaaaaa" per annunciare la stazione e che mi fa sempre ridere. Io credo che strilli per svegliare chi dorme, e siccome qui scende e sale un sacco di gente bisogna alzare un po' la voce (è una mia convinzione assolutamente senza fondamento di verità).
Invece qui l'annuncio è fatto da una tenera vocina femminile... (forse perchè è notte?)
(E per imparare le stazioni della Yamanote, una bella canzoncina!)

sabato 14 gennaio 2012Aggiornato il:

Progetti di viaggio

Invece dei propositi per l'anno nuovo io mi dedico ai progetti per i prossimi viaggi.

Il 2012 è appena iniziato, ma non si può perdere tempo! (Anzi, per molti versi sono già parecchio in ritardo)

Il primo è uno sfizio che mi tolgo per il mio compleanno. Ormai sono diventata un po' allergica a questo anniversario e preferisco passarlo solo con la mia metà in qualche posto che non sia casa.
(Ma di questo parlerò un'altra volta)

E poi c'è l'estate.
Quest'anno avrei voluto fare la tripletta e tornare in Giappone per visitare l'Hokkaido.
Dopo un preventivo sommario che ho buttato giù valutando solo i costi di volo, pernottamento e JRPass ho deciso di tenerlo nel cassetto, considerando anche che il cambio è decisamente sfavorevole.
Magari l'anno prossimo, tanto il Giappone mica si muove...

Ecco dunque il mio progetto sostituto, che mi esalta moltissimo:
Pechino - Shanghai - Hong Kong

E qui ha inizio una serie di problemi.

lunedì 9 gennaio 2012Aggiornato il:

In giro per Tokyo: il fascino dei cinema

Quando viaggio non posso fare a meno di fotografare i cinema delle città che visito. Siccome io in un cinema ci lavoro, mi viene spontaneo provare solidarietà e curiosità nei confronti di chi fa il mio stesso mestiere.
Passo davanti a un cinema, scatto qualche foto, guardo le cassiere, controllo come vengono stesi i tendiflex per le code alla cassa, quanti sono in atrio a staccare i biglietti... E poi mi chiedo: "Mi piacerebbe lavorare qui?" 

In Giappone i cinema aprono al mattino, è un'abitudine che ho visto in molti paesi.
Costa abbastanza caro, il prezzo intero è 1800 yen (col terribile cambio attuale sono ben 18,35 euro).
Gli studenti pagano ridotto: 1500 yen (15 euro circa)
I bambini e gli anziani 1000 yen (10 euro circa)
(I prezzi sono presi dal listino dei Cinema TOHO. Nel sito ci sono tutti i film in programmazione e prossimamente in uscita. A volte passo di qua e mi segno qualche titolo di film giapponesi da cercare poi in rete.)


TOHO CINEMAS a Shibuya
La parete esterna con le locandine illuminate.
Nelle foto sotto, la locandina dei Puffi
e la locandina di un film giapponese.