Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 27 giugno 2012Aggiornato il:

Il visto per la Cina e l'attesa del gran giorno.

Finalmente ho il visto!



Il visto per la Cina si può fare a Milano o a Roma. Oppure ci si può rivolgere alle agenzie della propria città pagando (ovviamente) spese di gestione e invio documenti.
Io ho preferito andare direttamente a Milano, così ho risparmiato un pochino e ci ho guadagnato anche due mini-gite in città.

Ci vuole una fototessera, la fotocopia del volo aereo, le prenotazioni alberghiere e il modulo compilato. (Sono quattro pagine piene di domande personali, sulla famiglia, sull'impiego... chi siete, quanti siete, da dove venite... se vi serve lo trovate qui)

Siccome arriviamo e Pechino e torniamo in Italia da Hong Kong il nostro visto è ad un ingresso (e costa 86.3 euro). Se da Hong Kong avessimo dovuto tornare in Cina il visto avrebbe dovuto essere a due ingressi (con un costo intorno ai 110 euro).

martedì 19 giugno 2012Aggiornato il:

Lisbona: Oceanario


Visitare gli acquari per me sta diventando una piacevole abitudine quando sono in viaggio.
Dopo aver visitato, amato, e parlato degli acquari di Monaco, Genova e Tokyo, è la volta dell'Oceanario di Lisbona. Si trova all'interno del Parco delle Nazioni (stazione metro Oriente).

E' strutturato su due piani con una una vasca centrale enorme e quattro vasche più piccole. Camminando intorno alla vasca principale che rappresenta l'Oceano Globale si ammirano le svariate specie di pesci attraverso le enormi vetrate. In alcuni punti è di vetro anche il pavimento e passarci sopra dà l'impressione di cadere in acqua. Lungo la passeggiata al piano terra si ha l'illusione di camminare sul fondo del mare.

lunedì 11 giugno 2012Aggiornato il:

Lisbona, l'arte di strada, un premio e un grazie



Capita spesso a Lisbona di trovarsi in un mondo colorato fatto di disegni sulle pareti dei palazzi. Io penso che i murales siano una forma d'arte tra le più sincere. Raccontano una storia, descrivono un'emozione e mi lasciano a bocca aperta, specialmente quando sono belli come quelli di queste foto.



mercoledì 6 giugno 2012Aggiornato il:

Arrivederci Lisbona



-----------------------
Venerdì 11 maggio

Stamattina facciamo colazione in camera, chiudiamo le valigie e le lasciamo in reception. Oggi fa molto caldo ma il cielo è coperto. Come prima tappa torniamo all'Alfama, uno dei quartieri che mi è piaciuto di più di Lisbona.

Incredibile come ci si abitui presto a certi luoghi...
Questa è la "nostra" fermata metro Baixa-Chiado

sabato 2 giugno 2012Aggiornato il:

I colori dei miei viaggi

Sono sempre alla ricerca di blog che hanno la passione per i viaggi come me e per caso sono finita su Viaggi e baci  giusto in tempo per partecipare a questa particolare iniziativa.
Si tratta di scegliere tra le proprie foto 3 in cui il colore sia il tema dominante. Per le regole andate sul blog, ma se volete partecipare dovete farlo di corsa, c'è tempo fino a lunedì 4 giugno.

Non è stato per niente semplice, ma queste sono le mie 3 scelte.

BIANCO
Questa foto l'ho scattata a Zanzibar (quando ancora non avevo la macchina digitale e spendevo una fortuna dal fotografo). La spiaggia è di sabbia bianca, il mare che riflette il cielo è bianco, le nuvole sono bianche. E' un posto meraviglioso che mi piace ricordare proprio così: puro come il bianco.


venerdì 1 giugno 2012Aggiornato il:

Lisbona, Cascais e Cacilhas



-----------------------
Giovedì 10 maggio

Stamattina andiamo a Cascais! Prendiamo il treno dalla stazione Cais do Sodrè e in poco meno di mezz'ora siamo arrivati. Prima di andare verso il mare ci infiliamo in un enorme centro commerciale che si trova proprio di fronte alla stazione: il sole picchia e come al solito ho dimenticato di mettere in valigia una crema solare. Non tanto per me, che ho la carnagione scura e l'abbronzatura istantanea, ma per Lore che ha già un preoccupante colore rosso intenso sulla fronte e sul naso. 

Il ponte 25 aprile visto dal treno