Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 20 febbraio 2013Aggiornato il:

Imitazione o creatività?

In giro tra Pechino e Shanghai alla ricerca del "farlocco". Perché a volte l'imitazione, la copia o il falso sono più divertenti dell'originale. E vi dirò che certe cose mi hanno lasciata a bocca aperta.
La domanda "ma si può fare???" nasce spontanea almeno quanto l'esclamazione "ma come gli è venuto in mente!"

Se pensate che in Cina sia tutto "taroccato" vi sbagliate, le grandi marche hanno colonizzato tutte le vie pedonali più "in". Tanto che in certi momenti di confusione dovuti magari a un fuso orario ancora da smaltire potreste avere il dubbio di essere in Europa.

Considerando la stra-grande maggioranza di oggetti e vestiti che riportano inesorabilmente l'etichetta "made in China" è normale pensare che qui si produca una marea di roba. E che ci sia anche un mercato parallelo di merce contraffatta. Solo che da noi si trova magari in qualche bancarella al mercato (alzi una mano chi non ha almeno un calzino PIUMA o MIKE), qui basta girare per le vie e prestare attenzione alle insegne.



Quando basta dare un compagno a un coccodrillo


Ribalta lo sbaffo, aggiungi un punto e virgola e voilà!

Un cammello è sempre sinonimo di viaggio!

Per un successo assicurato, il nome italiano è una garanzia. Così come un gatto carino...

Qui c'è qualcosa che non mi torna...

KFC vs UFF... metti un anziano nella tua insegna di fast food!

...anche meno anziano va bene, l'importante è metterci la faccia (su sfondo rosso).

Cambi il cognome, aggiungi un colore. Il gioco è fatto!

Ingrandite le foto di questo gioiellino: non solo è spiccicato a un famosissimo modello british, la vera chicca sta in quel meraviglioso Hello HITTI!!!!

Copie o non copie, qui ogni motorino ha il suo perché. (E la sua targa personalizzata)

Su questa insegna mi sono interrogata a lungo, senza trovare una risposta adatta.

Se ve lo state chiedendo: NO, non ho ribaltato la foto.



Ho anche notato che in Cina l'italiano è di moda. Scritte senza senso, o con qualche doppio senso che evidentemente il creativo di turno non ha saputo cogliere, svettano su insegne di negozi di ogni tipo solo perché fa figo. (?)

Eccone una a caso. Direi che ogni commento è superfluo...




P.s. tempo fa avevo pubblicato questo link sulla pagina facebook di gattosandro. Riguarda l'uso dell'italiano nelle insegne giapponesi. Se non l'avete ancora visto consiglio di dare un'occhiata...

- In Giappone usano nomi italiani per negozi, marche, ristoranti, perchè è sinonimo di eleganza. Non guardano tanto al significato della parola quanto al suono che produce. (In alcuni casi forse una controllatina al dizionario avrebbe fatto bene...)
E' un po' quello che succede in Italia, dove tutto ciò che richiama il Giappone prende un tocco raffinato, no? -

28 commenti:

  1. Ma che figata di post, Ciccola!

    RispondiElimina
  2. ahahahah :) carine le ultime 2 insegne !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho riso parecchio, passeggiando per qualche via cinese...

      Elimina
  3. Fantastico!! :D :D :D
    Questa cosa dell'italiano che fa eleganza a discapito del significato mi ha fatto venire in mente chi si fa i tatuaggi con i kanjii senza sapere che cosa effettivamente vogliano dire ...
    Mi ricorda la puntata in cui Sheldon dice a Penny che si è tatuata "minestra" sul gluteo destro e lei invece pensava di essersi tatuata "coraggio" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche un sacco di gente che si tatua ideogrammi cinesi convinti che sia invece giapponese! Comunque "minestra" è molto originale :)

      Elimina
  4. Wow che forza! Vorrei provare il caffè di Dio, magari mettono l'ambrosia al posto dello zucchero XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho avuto il coraggio di entrare!

      Elimina
  5. Devo chiedere a qualche amico toscano, esperto in queste interpretazioni, se DIO COFFEE può passare come bestemmia o se è da cestinare.
    Quella del gatto carino, casualmente nero...
    Tutte meravigliosamente incredibili.
    Ciao, che il sole sia con te (anche taroccato va bene, purché scaldi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti avevo paura che suonasse un po' offensivo...comunque mi fa ridere!
      ...Il gatto carino e nero l'ho infilato un po' a forza nel post...
      Grazie per l'augurio, ne ho bisogno (sono freddolosa).

      Elimina
  6. Certo che i cinesi sono davvero i campioni dell'imitazione.
    lo scuter hahamay è il massimo.
    Il video è davvro interessante e simpatico.
    Mi aggiungo a Piperita Patty, il caffè di Dio come sarà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci va dell'ingegno per produrre tali imitazioni! Come dicevo a Piperita, il nome mi ha spaventata un po' e non sono entrata....

      Elimina
  7. Geniali i cinesi. Se c'è il copyright basta poco e il problema sparisce da solo. Photoshop fa miracoli XD
    I migliori sono quelli con il logo di Google (senza colori così non lo riconosce nessuno) e il vecchino del cibo da asporto locale. Personalmente mi fa più affidamento lui che il tizio del KFC XD

    RispondiElimina
  8. Ahahahahahah!!! Fantastico!!! ^___________^

    RispondiElimina
  9. Ma sono bellissime! Interessante l'uso incrociato del Giappone e dell'Italia come evocatori di raffinatezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che speravo tanto di trovare il finto McDonald ma sono rimasta delusa! Però sapere che fa "figo" l'uso dell'italiano mi fa piacere...

      Elimina
  10. Risposte
    1. E mi sa che ci sono cose ancora più strane, solo che non le ho viste!

      Elimina
  11. Sono veramente campioni nell'arte dell'imitazione! Alcune insegne fanno sorridere!
    Anche io ho aperto un blog di viaggi, se ti va passa da me:
    lavaligiasottosopra
    Federico :-)

    RispondiElimina
  12. Pensa che alla prima avevo veramente letto Hello Kitty :-D ...hanno fregato anche me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di essermene persi diversi anch'io, tanto sono sottili le differenze!

      Elimina
  13. Foto come sempre stupende, e con i commenti giusti ... ovviamente la prima mi prende più di tutte.

    RispondiElimina
  14. La linea di fast food UFF spacca di brutto! Ahahah! Idoli!
    Anche l'insegna Google messa un po' lì, a caso, ci piace!
    Ma il Dio Coffee?? Aiuto! Ahahah! Sono fuori! ;)

    RispondiElimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...