Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 5 febbraio 2014Aggiornato il:

Korean food

La cucina coreana si basa sul corretto equilibrio tra yin e yang, e tiene conto dei cinque elementi: legno, fuoco, terra, metallo e acqua.
Gli ingredienti principali sono riso, carne e verdura. Il kimchi è il piatto tradizionale, fatto con verdure fermentate e spezie, e viene utilizzato nella preparazione di molti altri piatti.

Da quello che leggo in quasi tutti i blog deduco che in generale la cucina coreana è piuttosto piccante e utilizza quasi ovunque l'aglio. Visivamente i piatti sono bellissimi, e la cura nell'accostamento degli ingredienti sia per il sapore che per i colori rendono questa cucina estremamente elegante.


Il riso viene servito al vapore (Ssalbap), oppure con salsa d'ostrica (Gulbap).
Quello della foto è un delizioso Hot Pot Rice (Yeongyang Dolsotbap) con cereali, gingseng, castagne e molti altri ingredienti.
Se volete provare a cucinarlo, qui trovate la ricetta.




I noodles sono di diversi tipi. Tra i più particolari ci sono i Kongguksu (noodles in brodo di latte di soia freddo), i Naengmyeon (noodles di grano saraceno serviti freddi) e i Kalguksu (zuppa di noodles arrotolati a mano).
Qui la ricetta per preparare il Kongguksu.


Il porridge (juk) viene cucinato in diverse varianti: Dakjuk (porridge di pollo), Jeonbojuk (porridge bianco con Abalone), Hobakjuk (porridge di zucca) e Patjuk (porridge con fagioli rossi).

A questo Patjuk è stato aggiunto cannella, castagne e tortini dolci di riso.


Altri piatti tipici della cucina coreana sono le zuppe e gli stufati.
Tra i tanti ho scelto quello che solo a guardarlo mi viene l'acquolina in bocca: il Beoseot Jeongol. E' un Hot Pot di funghi con manzo o pollo in brodo.
Qui la ricetta.


Tra i piatti più "sfiziosi" ci sono i Gamjajeon (frittelle di patate) e i Galbijjim (costine di manzo brasate).

Di certo non vedo l'ora di assaggiare il vero Bulgogi (letteralmente "carne al fuoco"): la grigliata coreana
Si ordinano diversi tipi e tagli di carne (marinati o no) che poi ci si cucina sulla griglia posizionata al centro del tavolo. Ad accompagnare la carne ci sono diversi contorni di verdure, e in alcuni casi viene servita la lattuga per arrotolare la carne al suo interno.



Naturalmente sono curiosa di provare il cibo da strada. A Seoul c'è un posto che si chiama Seoul Sindgang-dong TOPOKKI Street. Il topokki è una torta di riso con salsa piccante. Viene servito con ramen, dumplings, uova e sottaceti a parte. Un piatto per due costa circa 11,000 won (al cambio attuale circa € 7.50).

Seoul - Metro Line 2 - 6 Singdang Station exit 8.

Qui la ricetta.

A Jeonju invece mi piacerebbe provare il tradizionale Bibimbap.
Un tempo veniva servito solo alle persone dell'alta società per la ricchezza e la varietà di ingredienti che lo compongono (sono ben 30), selezionati in base al principio dei cinque elementi e in armonia sia visiva che nel gusto.


Secondo koreataste i 10 piatti coreani che bisogna assolutamente assaggiare sono: 

10° - Soondubu Jiggae. Stufato coreano con tofu, peperoncino, uova e un po' di carne.
9° - Solleongtang. Zuppa con ossa e carne di manzo.
8° - Topokki. Il cibo di strada più popolare (le torte di riso piccanti).
7° - Dakjuk. Porridge di pollo.
6° - Hoeddeok. Frittelle preparate dai venditori ambulanti.
5° - Yangyeom. Pollo fritto alla coreana.
4° - Japchae. Noodles di fecola di patate saltati con verdure.
3° - Bulgogi. Il BBQ coreano. 
2° - Bibimbap. Riso ('bap') mischiato ('bibim').
1° - Kimchi. Il piatto nazionale coreano.



Conoscete la cucina coreana? Quali sono i vostri piatti preferiti?

37 commenti:

  1. Sono stata in Corea un paio di volte quando vivevo ad Hong Kong, ma sempre per viaggi di lavoro mordi e fuggi e quindi non ho potuto godere come si deve del cibo locale, anche se ricordo che l'aglio era ovunque!
    E condivido la passione per i cibi come strumento culturale, molti dei miei ricordi più intensi sono cibi ed odori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'aglio non dispiace (faccio più fatica col peperoncino a volte) ma bisognerà andare in giro con una fornitura di mentine!

      Elimina
    2. Mi sa che sarà il contrario! Mio zio è stato in Corea per lavoro e odia l'aglio. Credeva di non tornare a casa vivo per l'odore: tutti puzzano il libertà ;-P

      Elimina
    3. Io adoro l'aglio, ma non ovunque e perunque ;-)

      Elimina
    4. Me ne farò una ragione...

      Elimina
  2. Ho idea che la mia idea di porridge sia leggermente differente da questa, ma è il piatto che mi ispira di più.
    Da un po' ho voglia di fare la spesa a chinatown e provare a cucinare qualcosa di orientale ( sotto la guida di mia cognata giapponese), però ci passo raramente ed essendo lontano da casa dovrei caricare tutto in metro :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo a dirlo "porridge" fa storcere il naso, invece credo proprio che li proverò!
      La cognata giapponese ti ha mai cucinato una tempura casalinga?

      Elimina
    2. No, purtroppo non lo sa fare: è difficile fare la frittura. Ma il tempura l'ho trovato qui al supermercato.
      Lei mi ha fatto un dolce coi fagioli rossi e lo zucchero, si può mettere anche nei mochi.. devo trovare la farina per i mochi e provare.

      Elimina
    3. A me i mochi non piacciono, consistenza troppo molliccia per i miei gusti :)

      Elimina
  3. Ho cenato da poco, ma mi sta tornando fame ;)

    RispondiElimina
  4. Wao, ottimo viaggio culinario... Sai, non pensavo mangiassero questo tipo di cose... saranno sicuramente buonissimi i loro piatti!
    E anche a vederli... mettono proprio fame!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardo molti programmi di cucina, e quando si parla di Corea mi viene sempre la bavetta alla bocca!

      Elimina
  5. no, non l'ho mai provata :) di recente ho provato un risotto di cucina thailandese ed era .... picccantissimo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, il piccante alle volte mi fa venire il nervoso. Un po' di peperoncino va bene, esalta i sapori, ma troppo rovina il piatto!

      Elimina
  6. la cucina coreana ed i ristoranti coreani hanno soprattutto un pregio, sono estremamente a buon prezzo. Quanto al malefico Kimchi, ti assicuro che quel cavolo di cavolo fermentato è terrificante e onnipresente in quasi tutti i pasti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Malefico kimchi? Terrificante? Ahia, non promette bene.
      Il gusto lo conosco, in Giappone ci sono tantissimi ristoranti coreani e ti dirò che il gusto non mi dispiace. Ma se, come dici tu, lo mettono dappertutto probabilmente inizierò ad odiarlo (come il cumino in Egitto).

      Elimina
  7. Waaaaa che meraviglia! Che fame!!! Assaggerei tutto volentieri.
    Qui a Milano sono stata in due ristoranti coreani garantiti dalla mia prof di antropologia della Corea, che ha vissuto in Corea un sacco di anni, e ho apprezzato molto tutto. La carne in particolare era uno spettacolo. Però per ora non mi azzardo a provare a cucinare questi piatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avete mangiato la grigliata? Certo che hai fatto un percorso di studi davvero interessante.
      Sei una ragazza dalle mille risorse :)

      Elimina
  8. Sembra una boiata ma informarsi sul cibo locale è una delle cose più importanti, almeno per non avere delle cocenti delusioni sul posto e finire nella solita pizzeria o nel solito MacDonad ^^
    I piatti coreani mi ispirano un sacco, ma ci sarà un coreano o finto-coreano decente a Torino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlando a bassa voce, io in vacanza ogni tanto un bel hamburger ignorante me lo mangio volentieri :)
      Dalla varietà di piatti credo che avrò l'imbarazzo della scelta, poi bisogna vedere quando sarò là. A Torino c'è Tobiko, l'ho provato tempo fa e ora è giunto il momento di tornarci!

      Elimina
  9. FFaamee! *_*
    Sembrano tutte cose buone a vedersi. il patjuk mi ispira particolarmente, sarà per il colore e la cannella o quei fagioli rossi che da tanto vorrei assaggiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Per assurdo quello che dovrebbe piacermi meno (per gli ingredienti) è quello che mi ispira di più!

      Elimina
  10. in Corea non ci sono stato, ma in Giappone ho avuto modo di mangiare coreano...di sicuro ho mangiato Bulgogi, al Koreatown di Osaka e Bibimbap. a Fukuoka ... buono era davvero buono...e vedrai che anche tutti gli altri piatti che hai indicato saranno ottimi ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possibile che io sia stata a Osaka e non abbia visto Koreatown??? In che zona è?

      Elimina
    2. tutto intorno alla fermata JR Tsuruhashi...noi dormivamo oltre il "confine" allo sheraton miyako ... e i ristoranti migliori di okonomiyaki e takoyaki li trovi là :-D

      http://viaggiappone.com/diario/diario-del-quarto-viaggio-in-giappone-4.html

      ultimo paragrafo...:-)

      Elimina
    3. Penso di esserci passata senza rendermi conto di essere nella zona coreana. Io quello che mi ricordo bene di Osaka, comunque, è che ho mangiato benissimo!

      Elimina
  11. La top three l'ho provata! :)
    Tutto davvero buono, purtroppo non riesco a mangiare piccante, ma il kimchi che ho assaggiato non era eccessivo, non so se per venire incontro ai gusti dei giapponesi. Il bibimbap che ho assaggiato sospetto non avesse tutti i 30 ingredienti canonici, ma era comunque delizioso.
    Il mio preferito però è il bulgogi, che è poi molto simile al giapponese yakiniku. Mi viene l'acquolina a pensare a quella carne buonissima, insaporita da mille salse deliziose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Giappone ho fatto scorpacciate di yakiniku! (E' per questo che ho scelto il bulgogi come piatto preferito ^^). In effetti ho mangiato il kimchi in Giappone, e da quel che leggo ho paura che sia la versione "light".

      Elimina
  12. E poi usano quelle elegantissime bacchette metalliche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficilissimo usare le bacchette metalliche!

      Elimina
    2. Sì, anche perché diventano roventi!

      Elimina
  13. Mai sperimentata la cucina coreana, e le bacchette metalliche le trovo fastidiosissime!! Perl mangerei sicuramente allo street food che citi, e assaggerei ben volentieri le frittelle di patate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho intenzione di mangiare di tutto (ma senza bacchette metalliche se possibile)
      ^_^

      Elimina
  14. Mangiato il Kimchi in un ristorante coreano a Parigi. Una broda abbastanza gustosa. Mia figlia però l'ha vomitata tutta durante la notte. E' stato bello pulire tutto e lavare gli asciugamani dell'albergo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai un buon ricordo allora... Spero che a me andrà meglio!

      Elimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...