Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

venerdì 28 marzo 2014Aggiornato il:

Seoul non è una città per vecchi?

L'organizzazione del viaggio in Corea del Sud procede. A rilento, ma procede.

Continuo ad andare il libreria per fissare la parete piena di guide turistiche domandandomi come sia possibile che non ne esiste nessuna non dico sulla Corea, ma almeno di Seoul. Non me ne capacito.
E' vero che ho la Lonely Planet, è anche vero che l'ho quasi imparata a memoria (pur essendo in inglese). Vero anche che su amazon.co.uk ne ho trovate altre (sempre in inglese naturalmente). Ma io non mi spiego come possa esistere la guida delle Mauritius - un libretto di un centinaio di pagine - e non della Corea. Con tutto il rispetto per le Mauritius, sia chiaro.

Comunque.
Ho prenotato anche l'ultimo ostello a Seoul. Avevo trovato un posto molto carino, ho spedito una mail con richiesta di prenotazione ma mi hanno risposto che non fermano le stanze con più di 3 mesi di anticipo.
Ho pensato di aspettare un po' ma poi ho guardato su booking.com e quasi mi è preso un colpo. Nel giro di un paio di settimane le tariffe sono già lievitate, di questo passo finisce che poi l'ostello in questione mi da picche e io mi ritrovo a dover sborsare un sacco di soldi per un'altra sistemazione.
Alla fine ho scelto una guesthouse dove ci sono più gatti che ospiti. Su tripadvisor ci sono lamentele tipo "fate attenzione a chiudere la porta della camera, se non volete trovarvi un gatto sul letto". Il mio posto ideale dunque.

In rete non esistono (o quasi) diari di viaggio in Corea. Su Turisti per caso ce ne sono pochissimi e l'ultimo risale a diversi anni fa. Possibile che sia una meta di viaggio così snobbata?

giovedì 20 marzo 2014Aggiornato il:

La primavera sul balcone

In questi giorni la mia bacheca di Facebook è invasa da bellissime fotografie dei ciliegi in fiore, sia in Giappone che in Corea.

Senza dover andare così lontano mi godo la primavera che a Torino è esplosa con parecchi giorni di anticipo: temperature alte, giornate di sole, alberi fioriti. In particolare, dopo le solite ansie invernali sullo stato di salute delle mie piante, adesso mi godo la stagione sul balcone.

Una decina di giorni fa ho tolto la "copertina" alle piante in cui sono state avvolte per tutto l'inverno. In questi mesi le ho bagnate pochissimo, ho controllato sporadicamente giusto lo stato delle foglie e del terriccio. Per il resto mi sono affidata come sempre alla sorte, anche perché non sono un'esperta (anche se negli anni sono migliorata, e da "pollice nero" sono salita a "pollice grigio-verdino").


Beh, le mie cure (e la fortuna di aver avuto un inverno tutto sommato mite) hanno prodotto questo risultato:

lunedì 17 marzo 2014Aggiornato il:

Boomstick Award - Edizione 2014

Capita di controllare Facebook di sfuggita, leggere un post con un tag che mi riguarda (di cui non ho ricevuto notifica) e scoprire con piacere di aver ricevuto un premio. E mica un premio qualunque!

Andiamo con ordine, che altrimenti mi faccio prendere dall'entusiasmo e mi dimentico cose importanti.
Il premio è stato creato dall'autore del blog Book and Negative.
Sono stata nominata vincitrice del premio Boomstick Award da Acalia (Prevalentemente Anime e Manga) con la seguente motivazione:

"Perché tutte le volte che apro questo blog mi viene voglia di fare le valige e partire subito! Ciccola, sappilo, un giorno ti rapirò e ti sfrutterò come guida turistica per il mondo!" 

Ringrazio tantissimo Acalia: ti sono debitrice non solo per il premio, ma per tutte le volte che hai avuto la pazienza di darmi i tuoi preziosi aiuti tecnici per il blog. Mi farò rapire senza opporre resistenza, sappilo!


Il Boomstick è un premio per soli vincenti, per di più orgogliosi di esserlo. Tutto qua.
(Una botta di autostima pazzesca, averlo ricevuto!)

mercoledì 12 marzo 2014Aggiornato il:

N Seoul Tower

Andando alla ricerca dell'architettura moderna di Seoul ho iniziato ad appassionarmi a quello che è il suo simbolo: la N Tower. Abituata alle altezze vertiginose dei grattacieli e delle torri televisive cinesi la N Tower di Seoul non spicca certo per le dimensioni: costruita a partire dal 1969 e aperta al pubblico dal 1980 è alta ben 236 metri (la Canton Tower di Guangzhou arriva a 610 metri, giusto per fare un paragone).

La sua particolarità però è la posizione in cui si trova. Sorge sulla montagna Namsan, da cui domina tutta la città, ci si può arrivare con la funivia e lassù il panorama è sicuramente stupendo.