Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 30 aprile 2014Aggiornato il:

In partenza

Da un paio di settimane la mia bacheca di fb pullula di foto pazzesche con spiagge, cieli sereni, panorami mozzafiato, città famose, borghi pittoreschi, e poi mare, mare, mare. Aaaah! Che voglia!


Sono esausta, e non solo perché io nei periodi di festa lavoro il doppio, quanto per il fatto che ho il bisogno fisico di andare via.

Scrivo un blog di viaggi e non mi muovo da Torino da agosto dell'anno scorso, roba da chiedersi se è il caso di tenerlo ancora vivo questo Gattosandro Viaggiatore o se farei bene a chiamarlo:

  • Gattosandro Giardiniere (dato che ultimamente è il mio unico hobby), 
  • Gattosandro Cassiere (visto il mio impiego) 
  • o Gattosandro Piagnisteo (dato che mi sto lamentando un po' troppo)


giovedì 17 aprile 2014Aggiornato il:

#NeVadoFiero

Sono diversi giorni che leggo in giro per i blog il post titolato #nevadofiero in cui ognuno racconta tre azioni quotidiane di cui andare fieri. (Un'iniziativa molto carina ideata da Stefania del blog Diqua&Dilà).

Pensavo di averla fatta franca e invece con mia grande sorpresa sono stata "nominata" da dm di Racconti di viaggio. Non sono un'ingrata (anzi, il fatto che lei abbia pensato a me mi fa un immenso piacere), il problema è un altro. Per raccontare le cose di cui vado fiera dovrei pensare a qualcosa di speciale di cui "vantarmi", e io e l'autostima non andiamo molto d'accordo.
Riesco a minimizzare risultati anche importanti, mantengo sempre un profilo bassissimo.
In casa sono cresciuta a pane e "chi si loda si imbroda".

Sono andata un po' in crisi e ho pensato di lasciar perdere, poi mi sono messa d'impegno e ho provato a pensare a:
- qualcosa per cui ho ricevuto complimenti sinceri
- qualcosa per cui non ho ricevuto complimenti ma che invece secondo me li avrei meritati

Confesso di averci messo un bel po' di tempo e alla fine siccome sono monotematica le mie azioni si riferiscono alla me viaggiatrice.
Ma bando alle ciance.


venerdì 11 aprile 2014Aggiornato il:

I viaggiatori che non sopporto (ed io)

In questo periodo sto dedicando molto tempo nella ricerca di informazioni sui miei prossimi viaggi e sto notato alcune cose che mi stanno facendo riflettere.

Se da un lato i travel blogger mi deliziano con racconti pieni di rispetto e amore profonda per il Paese visitato, dall'altro penso ai turisti che ho incontrato in giro per il mondo e mi rendo conto che le tipologie di chi viaggia sono tante e variegate. Che non tutti gli appassionati di viaggi viaggiano per davvero, ma ne parlano di continuo sul web. Che qualcuno va in vacanza e qualcuno viaggia.


Ho pensato allora di scrivere una personalissima lista delle categorie di viaggiatori - e di appassionati di viaggi che bazzicano sul web - che non riesco a comprendere (in alcuni casi che non sopporto proprio).


Viaggiatori e turisti


giovedì 3 aprile 2014Aggiornato il:

Disegni di viaggio (in Cina) e hanbok (coreano)

Ancora due illustrazioni del mio viaggio in Cina. Mi sembra un tempo ormai lontano se ci penso, invece quando disegno è come se fossi ancora lì. I colori tradiscono forse un po' di malinconia, sentimento che in questo periodo si manifesta piuttosto spesso.

Il primo acquerello raffigura un guardiano del tempio Nanshan (Isola Hainan), il secondo un classico ponticello cinese (nello specifico il ponte del laghetto del Parco Cunjin, a Zhangjiang).

Disegno di viaggio
Acquerello e china