Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

domenica 29 marzo 2015Aggiornato il:

Di premi ricevuti, premi assegnati, e comunicazioni

Interrompo il mio diario di viaggio in Vietnam per un'edizione straordinaria!

Ho ricevuto ben due premi e voglio ringraziare chi me li ha assegnati, grazie, grazie, grazie. In più ho qualcosina da dirvi, ma andiamo per ordine.


--------------------------------------------------------
Mi è stato assegnato il mitico
BOOMSTICK AWARD

A.H.W. mi ha assegnato il Boomstick Award, cazzutissimo premio per blogger giunto alla quarta edizione ideato da HELL di Book & Negative. Grazie!!
Il fatto che sia stata premiata per il secondo anno di fila è ulteriore motivo di soddisfazione (oltre ad essere uno stimolo per fare sempre meglio). Uh, come gongolo.





Ogni premio ha le sue regole. Ecco le regole del BOOMSTICK AWARD:
1) i premiati sono 7. Non uno di più, non uno di meno. Non sono previste menzioni d’onore
2) i post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi a mo’ di consolazione
3) i premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. È sufficiente addurre un pretesto
4) è vietato riscrivere le regole. (Infatti io mi limitata a copiarle)


Con immenso piacere assegno il premio a:

Alligatore
perché da lui in palude c'è sempre un sacco di gente interessante, e poi lui è un grande.

Zio Scriba
perché raramente mi è capitato di trovarmi così in sintonia con qualcuno dopo poche ore. E poi perché sto per cominciare il suo romanzo e sono molto emozionata.

Clyo (La vita puzza) 
premio lei soprattutto perché credo di averla premiata ogni volta che ne ho avuto occasione (e ci sarà un motivo no?) e continuerò nei secoli dei secoli. Perché è BRAVISSIMA.

Nine hours of separation 
perché Silvia mi piace davvero tanto. E poi adesso che è impazzita per la fotografia mi piace ancora di più.

Prevalentemente Anime e Manga
perchè Acalia è il mio mito, la blogger più esperta e competente del suo campo. E poi le sue recensioni sono sempre fantastiche (specialmente quelle in cui stronca qualche serie tv!)

Stylebunny
perché Piperita Patty non è la solita fashion blogger con la puzza sotto il naso, anzi. Lei è una maga del riciclo, un pozzo di idee, e nel suo blog parla un po' di tutto.

perché la Poison è la Poison! E poi ormai è la mia enciclopedia del cinema.


Attenzione! Ricordatevi che il premio è stra-meritato, ma se non rispetterete le regole vi beccherete d’ufficio il celeberrimo Bitch Please Award.



--------------------------------------------------------

Secondo premio:
VERY INSPIRING BLOGGER AWARD

Sono stata nominata da Serena Chiarle per il Very Inspiring Blogger Award, che è un premio che viene dato da blogger ad altri blogger che li hanno ispirati, in un modo o nell'altro, e che ha l'obiettivo di riuscire a conoscere meglio la persona nascosta dietro la tastiera. Grazie!!

Le regole sono solo due:
- quando si viene nominati bisogna raccontare 7 fatti curiosi/inusuali/scemi/buffi/particolari della propria vita
- bisogna nominare a propria volta altri 15 blogger che in qualche modo ci hanno ispirati


Ecco qua il difficile, ovvero le 7 cose (buffe?) di me:

1) Sono una persona molto precisa, ma terribilmente scoordinata. Riesco a inciampare su un pavimento liscio, sbattere la testa ovunque e farmi male con niente.

2) Quando sono all'estero non riesco a spiccicare una parola di inglese, e quando riesco a pronunciare qualche frase nella lingua del Paese in cui i trovo mi vergogno come una ladra. La mia timidezza è evidenziata da un terribile colore rosso che mi colora la faccia in situazioni che per il 99% delle persone sono normali. Oltretutto quando mi emoziono balbetto un po'.

3) Parlo del mio gatto chiamandolo per nome, dando per scontato che tutti sappiano di chi sto parlando. Molti pensano che sia mio figlio, e in un certo senso è così.

4) Sono una frana negli accostamenti di colore quando mi vesto, per questo motivo sono quasi sempre in total black. I jaens sono la mia copertina di Linus.

5) A volte mi prende una ridarella incontrollabile, e riesco ad andare avanti per ore. Se poi dopo un po' mi torna in mente il motivo ricomincio a ridere come una scema.

6) Mi commuovo per qualsiasi cosa. Sono la classica persona che piange alle belle notizie, che piange quando nasce un bimbo, quando si sposa qualcuno, quando mia nipote fa il saggio di danza e quando mio nipote segna un goal. Maledetta, esagerata, sensibilità.

7) Parlo con le mie piante, tanto. Quando il mio pesco è fiorito mi sono commossa (vedi punto precedente) e gli ho fatto tanti complimenti. Forse non sono normale.


Bene, ora devo nominare i blog che mi hanno ispirato in passato e che mi ispirano tutt'ora.
Dovrei nominarne 15 e sono davvero tanti. Basterebbe dare un'occhiata al blogroll qui di fianco per capire chi mi piace. Devo però ammettere che l'ispirazione mi arriva spesso da alcuni blog con cui non interagisco mai. L'anno scorso ho premiato alcuni blog che mi hanno snobbata, ma io non demordo e li leggo ancora con lo stesso interesse. 

Detto questo mi limito a dare il premio a:


A casa di Simo, perché mi dà ogni volta lo stimolo a guardare le cose da un altro punto di vista, a interpretare ogni singolo evento della giornata con una risata.

Ero Lucy, perché ogni cosa che scrive è uno spunto per riflettere, e mi dà sempre l'ispirazione per scrivere quello che penso.

Moz, perché mi ha insegnato un modo nuovo di essere blogger, e la sua fantasia è contagiosa.

Acalia, perché ho preso ispirazione dal suo modo di costruire e sviluppare i post, anche se non sarò mai brava come lei. 

Enrico (il suo blog si chiama Soffia il vento dell'est) perché è una grandissima fonte di ispirazione per me, con i suoi viaggi in luoghi poco conosciuti e il suo modo di raccontarli.



Non sono 15, e so già che appena pubblicherò questo post mi mangerò le mani per non aver nominato qualcun'altro ma oggi va così.



-----------------------------------------------
Ed ora, una piccola COMUNICAZIONE DI SERVIZIO.

Ho messo mano alla struttura del blog, cercando di migliorarlo e semplificarlo. Mi sono accorta che spesso arriva qui gente che ha bisogno di informazioni di viaggio ed era difficile avere un accesso immediato alle informazioni. Per questo ho modificato etichette, aggiornato post, ho creato un elenco più comprensibile (spero) e in sostanza sto ancora lavorando tanto.

Non so cos'ho combinato, ma sono riuscita a ripubblicare due post vecchi e adesso non riesco a rimetterli al loro posto (se qualcuno sa come risolvere la cosa mi faccia sapere).*

Questo è anche il motivo per cui sono sparita dai vostri blog, ma tornerò presto.


-----------------------------------------------------
Un'ultima cosa, poi giuro che chiudo. Mi hanno intervistata su Radio Capital, il programma si chiama Capital in the world. Non mi sono ancora ascoltata, ero talmente emozionata che ricordo pochissimo di ciò che ho detto, quindi se proprio volete ascoltarla sappiate che è a vostro rischio e pericolo. 


Ancora grazie!



*L'aiuto è arrivato subito! Grazie a Ernesto.

21 commenti:

  1. Sono anch'io molto emozionato, per il fatto che tu abbia pensato a me dopo così poco che ci leggiamo, e per le tue bellissime parole, che ricambio.
    Purtroppo dovrò sfidare la possibilità di ricevere il contropremio di punizione: da tempo ho fatto la scelta "editoriale" (lo dico con autoironia, non per tirarmela... :D) di non dare seguito a queste pur simpaticissime cose, per il semplice motivo che l'accumularsi dei premi mi obbligherebbe a parlarne a giorni alterni, o a creare un secondo blog di servizio soltanto per loro.
    Comunque Grazie davvero, e soprattutto Buona Lettura!
    Un doppio abbraccio (da me e da Corradino, che sono sicuro ti conquisterà) :)
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s. Felice di aver scoperto la tua simpaticissima voce ascoltando l'intervista. Io sono un po' come il gatto Sandro (cioè uno che preferisce stare a casa... :D) ma un po' di voglia d'Oriente me l'hai fatta venire...
      Ri-abbraccio e ri-ciao!

      Elimina
    2. Il premio è comunque tuo, non sei obbligato a continuare la "catena" ^_^
      Grazie per aver detto che la mia voce è simpatica, a me non piace (infatti non mi sono ancora ascoltata...)

      Ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  2. Tesoro bello, ma grazie della citazione!! Ho apprezzato molto il tuo avvertimento (non è da tutti! ;-) ) ed eccomi qua dopo aver sbrigato le cose di prima mattina come una casalinga disperata.
    Un grande abbraccio e continua così, che anche il tuo blog e i tuoi diari di viaggi sono il top! (soprattutto il Vietnam, indovina perché uahuahauahhaha!!)
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo in comune il Vietnam ^_^ Grazie a te Simo.

      Elimina
  3. Grazie mille!!! Che bello! Visto che stanotte parto per 5 giorni a Londra lo pubblicherò al ritorno :D

    RispondiElimina
  4. Purtroppo non so aiutarti per la questione tecnica del blog!!
    Sto ascoltando il link alla radio XD
    Quanto al premio, ti ringrazio tantissimo, però ho una regola: se ho già ricevuto in passato i premi a catene (tranne il Boomstick che è un progetto un po' diverso) non replico proseguendo il gioco.
    Però, grazie mille per ciò che ha scritto^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema alla fine aveva una soluzione semplicissima, ma da sola non ci sarei mai arrivata. Per fortuna ho avuto subito qualcuno che mi è venuto in soccorso!
      Ora che me l'hai detto mi ricordo che l'avevi già scritto, ma non importa. Il premio è comunque meritato ^_^

      Elimina
  5. Grazie per il premio e per le parole simpatiche che hai usato per assegnarmelo... ma nelle regole che hai ricopiato, non mi sembra ci sia che bisogna poi assegnarlo ad altri :))

    P.s.
    Ora ti ascolto in radio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti. Nessun obbligo! Il premio è comunque tuo ^_^

      Elimina
  6. Grazie mille :D
    E grazie ancora per il secondo premio :D

    Complimenti a te per aver ricevuto i premi e per l'intervista!
    Io i miei gatti li chiamo con dei soprannomi (Biancaneve = Puffaneve, Milù = Bimbalù e Simba = Cicciosimba) solo che poi mi dimentico di non usarli in pubblico, per cui la gente finisce regolarmente a guardarmi strana XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I soprannomi sono fantastici! Sandro a volte è Dorino, Mangiurino, Ando, Quello.
      E il bello che qualsiasi nome uso, quando lo chiamo lui arriva ^_^

      Elimina
  7. Grazie! Io direi che sta facendo un gran bene alle tue piante parlandogli, sono stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi c'è un ventaccio, povere piante! Ho cercato di ripararle il più possibile ma un paio si sono ribaltate. Mi toccherà consolarle ^_^

      Elimina
  8. Uh, quante cose! Innanzitutto grazie del premio, sono onorata :-)
    E mi è piaciuto molto sentire la tua voce alla radio, esperta di Cina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Mi sa che mi tocca ascoltarmi, spero di non aver fatto la figura della saputella (o della pazza, dato che mi veniva da ridere...)

      Elimina
  9. Grazie per le tue risposte :)
    ...anch'io ho la lacrimuccia parecchio facile, se ti può consolare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo in due! Grazie a te per il premio.

      Elimina
  10. Complimenti, complimenti, complimenti!!!!!!

    RispondiElimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...