Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

sabato 26 marzo 2016Aggiornato il:

Considerazioni sul blog

In queste settimane noto un certo fermento nei blog che seguo.
C'è chi si domanda come prendersene cura, chi si è presa una pausa, chi festeggia un nuovo anno e chi ha poco tempo ma si impegna lo stesso.

In quasi 6 anni di blog certe domande me le sono fatte anch'io, spesso.
Eppure, se dopo così tanto tempo sono ancora qui, significa che la passione di raccontare qualcosa che mi piace è ancora viva.

A parte l'impegno, la costanza, e l'entusiasmo, che non possono e non devono mancare, ci sono delle piccole regole che mi sono imposta di seguire.


Nessun obbligo.
Non ci sono orari, scadenze, obblighi di presenza. Scrivo e pubblico quando sento di aver qualcosa da dire, quando ho materiale sufficiente per una guida interessante (che poi magari interessa solo a me), quando ho un'esperienza da raccontare.
Ci sono mesi che scrivo in continuazione, sono piena di idee e di ispirazioni.
Ci sono invece dei periodi in cui sono stanca, poco concentrata e presa da altre cose.

domenica 20 marzo 2016Aggiornato il:

Tornare a Pechino: cosa vedere

Pechino sarà la prima e l'ultima città del mio prossimo itinerario in Cina, siccome il mio volo arriva e riparte da lì. Questo significa che per forza di cose trascorrerò a Pechino qualche giorno (un paio all'andata e un paio al ritorno), ed essendo una città in cui sono già stata la domanda nasce spontanea:

cos'altro c'è da vedere?

  • Beijing 798 Art District

Vasta area industriale trasformata in polo culturale. Muri di mattoni su cui spiccano slogan di diverse epoche, impianti industriali, gallerie d'arte, installazioni artistiche, laboratori, centri culturali, boutique e mostre artistiche. 

Quando sono tornata da Pechino molte persone mi hanno chiesto se avevo visitato questa ex fabbrica, e io che non ne avevo mai sentito parlare mi sono mangiata le mani. Questa volta non mi scappa.
Peccato che si trovi un po' fuori mano.

Ingresso gratuito.


Come arrivare:
798艺术区
No.4, Jiuxianqiao Road, Chaoyang District
Metro line 10 Sanyuanqiao station exit C + Bus 401 per Dashanzi Lukou Nan.


giovedì 10 marzo 2016Aggiornato il:

Imparare le lingue con una app

Da un mese circa sto studiando il cinese con una app. Si chiama mondly (Play your way to a new language) e la trovo molto ben fatta.

Non ho la pretesa di imparare il cinese come se frequentassi un corso o una scuola, ma devo dire che giorno dopo giorno l'apprendimento migliora. Così come mi accorgo che il mio orecchio si sta abituando alla lingua e soprattutto ai suoni che inizialmente mi sembravano incomprensibili.


Come funziona

Oltre alla lezione del giorno (studiata in base ai propri progressi), ci sono 17 argomenti composti ognuno da 6 lezioni, il vocabolario e la conversazione. Gli argomenti sono: Salve, Famiglia, Paesi e lingue, Alimentazione e bevande, Romanticismo, Tempo e stagioni, Attività in vacanza, Viaggiare, Preparativi del viaggio, Trasporti pubblici, Fare spese, Animali domestici, A casa, Divertimenti, Grammatica 1, Grammatica 2, Grammatica 3.


mondly
Alcuni argomenti che non ho ancora studiato
(infatti 0/8 indica che non ho ancora fatto nessuna lezione)

giovedì 3 marzo 2016Aggiornato il:

Viaggiare in treno in Cina

Ispirata dai numerosi commenti a questo post ho pensato di scrivere una piccola guida ai treni in Cina. (Avevo già accennato il discorso qui, ma credo sia il caso di approfondire).

Viaggiare in treno in Cina è un'esperienza unica, che permette di avere un contatto con le persone molto diretto ed è un modo per scoprire paesaggi e località lontani dalle mete turistiche.

Ci sono due tipi di viaggio in treno:

- quello super confortevole, sui treni ad alta velocità che arrivano a 400 km/h. I biglietti sono cari, non c'è quasi mai pericolo di non trovare posto, le corse sono frequenti e la gente non è molto propensa a scambiare due chiacchiere;
Treni G (alta velocità, "Gaosu 高速" in cinese, 250-400 km/h) - Treni D ("Dongche 动车" in cinese, 200-250 km/h) - Treni C ("Chengji 城际" in cinese, max 350 km/h).

- quello lento, economico ed affollato, sui treni rapidi o espressi, dove si viaggia intorno ai 120 km/h, ci sono un sacco di stazioni intermedie e i vagoni sono zeppi. I biglietti sono economici e ci sono poche corse giornaliere (o notturne), motivo per cui questi treni sono sempre pieni di gente ed è difficile trovare posto;
Treni Z ("Zhida kuaiche 直达快车" in cinese, max 160 km/H) - Treni T ("Tekuai lieche 特快列车" in cinese, max 140 km/h) - Treni K ("Kuaisu lieche 快速列车" in cinese, max 120 km/h) - I treni ordinari (identificati da numeri, max 100-120 km/h).