Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 25 gennaio 2017Aggiornato il:

Il viaggio che vorrei #1

In genere in questo periodo dell'anno sto già lavorando al viaggio estivo, ma questa volta non ho ancora deciso la meta. Il 2017 è ufficialmente l'anno del cambiamento (me lo ha già dimostrato in un paio di occasioni) ed io ho deciso di assecondarlo provando a cambiare le mie abitudini.

Non avendo ancora deciso nulla posso dunque esplorare le destinazioni che mi stuzzicano la fantasia, lavorandoci sopra come se stessi effettivamente organizzando il viaggio. Alla fine, quando deciderò quale sarà la meta, ci sarà già una bozza da cui partire e avrò la sensazione di aver impegnato bene il mio tempo.

Con "il viaggio che vorrei" vi racconto il viaggio che sto pensando di fare, ne ho in mente tre, forse se ne aggiungeranno altri e nel frattempo mi auguro di riuscire a decidere.
Questo è il primo.






INDONESIA



Stuzzicata dai costi dei voli interessanti sto fantasticando su una meta di viaggio che non avevo mai preso in considerazione. L'Indonesia è enorme, e dovendo limitarmi ad alcune tappe so che avrò solo un assaggio di quello che ha da offrire. Mi sto concentrando su Giava e Bali, immaginando uno scenario piuttosto selvaggio e autentico nella prima isola e una situazione più turistica nella seconda, dove vorrei concedermi qualche giorno di puro relax in un resort con piscina vicino al mare (ho poche pretese, lo so).

ITINERARIO

Ho a disposizione 15 giorni, perciò l'idea è di arrivare a Jakarta (Giava) e ripartire da Denpasar (Bali). Mi piacerebbe attraversare l'isola di Giava e arrivare a Bali utilizzando principalmente il treno. Nello specifico, l'itinerario è il seguente:


JAKARTA (1 notte)

Arrivo all'aeroporto di Jakarta.

Leggendo diari di viaggio e consigli sui vari blog mi sembra che siano tutti d'accordo sul fatto che a Jakarta non valga assolutamente la pena fermarsi. Io, che notoriamente sono una bastian contrario, sono invece propensa a restare almeno una notte, a cui potrei aggiungerne un'altra per inserire una gita in una delle isole che si trovano a nord della città. In questa agenzia online per esempio si acquistano diverse tipologie di pacchetti che prevedono traghetto andata e ritorno per Tidung.

Considerando il fatto che da Jakarta mi muoverò in treno l'opzione migliore per il pernottamento è in zona stazione. Ho trovato un albergo 5 stelle con piscina all'aperto e spa (così se è vero che la città fa schifo so come passare il tempo), navetta aeroportuale e matrimoniali da ben 32 mq a 60 euro a notte. Che non è poco, ma almeno smaltisco il jet lag con classe.

source


BANDUNG (1 notte)

Jakarta - Bandung in treno (circa 3 ore - 169 km - da € 5 a € 14 a seconda della tipologia e della classe).

Bandung mi serve come prima tappa per avvicinarmi alla parte centrale dell'isola di Giava, ma sono sicura che sia una meta interessante per l'architettura coloniale e per addentrarmi nella cultura culinaria indonesiana. Mi ispirano infatti lo street food di Braga Street e il Floating Market.

A Bandung si trovano alberghi di fascia alta a prezzi molto bassi. Un cinque stelle con matrimoniale da 32 mq e vista sulla città per esempio costa appena € 30 a notte.

source


YOGYAKARTA (3 notti)

Bandung - Yogyakarta in treno (circa 7 ore e 30 - 389 km - da € 10 a € 22 a seconda della tipologia e della classe).

Questa è la tappa che mi esalta di più perché ci sono due posti che non vedo l'ora di visitare: Borobudur e Prambanan, dove si trovano uno splendido tempio induista (conosciuto anche come Lorojongrang) e un enorme  e spettacolare complesso monumentale buddista che si staglia sulle risaie e la vegetazione. Aggiungo un giorno di pernottamento perché vorrei visitare anche Surakarta (o Solo).

L'albergoa 4 stelle che ho scelto offre noleggio auto e biciclette, una spa e ogni sera propone barbecue a bordo piscina. Per una volta mi piacerebbe concedermi un po' di lusso, che in questo caso costa € 120 per tre notti (matrimoniale deluxe).


source


MALANG (2 notti)

Yogyakarta - Malang in treno (circa 6 ore e 30 - 392 km - da € 10 a € 22 a seconda della tipologia e della classe).

Questa tappa (sostituibile con un'altra nei dintorni) mi serve come base per visitare il Monte Bromo. Oltre alla scalata al cratere - poco più di una passeggiata, a detta di chi ci è stato - mi interessa il deserto alla base del monte e il punto panoramico da cui si vedono i vulcani in fila.

Probabilmente dovrò considerare una notte nei pressi del monte per cui i costi sono un po' da valutare, comunque a Malang ho trovato una bellissima sistemazione stile campeggio con casette di legno a 11 euro a notte (per la matrimoniale).

source


BANYUWANJI (2 notti)

Malang - Banyuwanji in treno (circa 7 ore e 30 - 301 km - da € 5 a € 19 a seconda della tipologia e della classe).

Questa è l'ultima tappa nell'isola di Giava, dove vorrei dedicarmi all'esplorazione delle spiagge e della natura. Poco distante si trova il complesso vulcanico di Ijen, dove la caldera più grande è larga 20 chilometri.

Ho trovato un B&B non troppo distante dal mare con bungalow immersi nel verde a una decina di euro a notte (a questa cifra potrei quasi aggiungere una notte in più).


source


UBUD (2 notti)

Banyuwanji - Ubud (86 km) in traghetto (30 minuti - € 3) + bus (46 minuti - € 6)

Prima tappa a Bali su cui ho riposto mole aspettative che spero non verranno deluse. Mi piacerebbe noleggiare un motorino per visitare i dintorni e la costa nord ed est e il tempio Pura Ulun, oltre alle attrazioni principali di Ubud come le terrazze di riso e la foresta delle scimmie.

A Ubud i prezzi per il pernottamento schizzano alle stelle e allora tanto vale cercare qualcosa che ne valga la pena, come un resort con villa e piscina privata a € 100 a notte. Trattiamoci bene!

source


SEMINYAK (4 notti)

Ubud - Kuta in autobus (24 km - € 6)

Un po' più a nord rispetto a Kuta, che pare essere la zona più turistica perciò la eviterei, mi piacerebbe trovare un resort sul mare per terminare come si deve il viaggio. I prezzi continuano ad essere importanti ma si trovano sistemazioni interessanti a 40 euro a notte.

Con quattro notti a disposizione potrei anche pensare ad una gita nell'isola di Lombok, o per esplorare il sud di Bali. Sul cosa c'è da vedere avevo già illustrato diverse cose in questo post.

Volo di rientro da Denpasar per Malpensa.

source


PREVENTIVO

Questo è un calcolo approssimativo ma attendibile dei costi complessivi del viaggio in base a questo itinerario di 15 giorni:

Il volo (andata su Jakarta, ritorno da Bali): € 720 a testa.
Non ho ben capito se il visto turistico si paga (da qualche parte ho letto che costa € 35, ma in altri posti ho letto che arrivando a Jakarta per i cittadini italiani non è richiesto).
La sistemazione in una doppia per 15 notti: € 620 (totale per due).
Gli spostamenti più gli extra: € 100 a testa.
Per il cibo ho ipotizzato una media al giorno di € 20 a testa, potrebbe essere troppo o troppo poco, spero di non sbagliarmi di molto: € 600 (totale per due).
Extra (in cui ci mettiamo souvenir e cibo extra): € 400

In totale per due persone siamo sui € 3200.

Bisogna tenere conto che potrei optare per sistemazioni più modeste e che ho calcolato il costo del treno basandomi sulla tariffa più alta (che corrisponde alla 1° classe). Direi quindi che ridimensionando le scelte alle mie possibilità economiche potrei abbassare il preventivo di almeno 200 euro.


L'entusiasmo c'è, la cifra (accuratamente limata e ridimensionata) anche.
Sarà questa la tappa del mio viaggione del 2017?



Se avete info, racconti di viaggio in Indonesia, consigli, fatevi avanti!


25 commenti:

  1. Io credo ci andrò a settembre, durante l'ultimo viaggio del mio giro del mondo... Mi affascina tantissimo l'Indonesia! Per il mare io sto considerando anche le isole Gilli! ;-) Sono curiosa di scoprire anche gli altri due progetti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande!! Stavo guardando anch'io le Gili, ma conoscendomi so che facendo solo mare mi stufo abbastanza in fretta. Ho bisogno di poter girare e alla fine Bali è grossina, credo che ci sia parecchio da vedere.

      Elimina
    2. Hai ragione anche tu! :-) Io però ad un certo punto, durante i miei viaggi, ho proprio bisogno di trovare un posto dove non c'è nulla da fare, dove posso rilassarmi un po'... Altrimenti va a finire che giro giro giro e torno a casa praticamente stravolta! Quando andresti tu? Io credo a settembre...

      Elimina
  2. Io sono sempre più stupefatta dalle tue doti organizzative!

    RispondiElimina
  3. Sembra stupendo e lussuosissimo (a quei prezzi tanto vale approfittarne un pochino).
    Mio fratello è stato in Indonesia a fare volontariato, ma da quel che ho capito ne ha visto davvero poco. Delle sue foto ricordo solo un bellissimo ponte sospeso nella foresta e dei templi di forma conica di cui lui non ha saputo dirmi niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ma se va in porto questo viaggio di sicuro ridimensiono un pochino le scelte (anche se l'idea di un hotel 5 stelle a quei prezzi mi alletta parecchio).
      Che bravo tuo fratello!

      Elimina
  4. Io mi sento particolarmente figa perchè quest'estate, oltre alla Sicilia come ogni anni, vorremmo andare a Santorini e poi niente: leggo questo post e mi sento scema ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma scherzi?? Tanto per cominciare Santorini è una meta fighissima che ho nel cassetto dei desideri da un bel po', e poi ogni viaggio è VIAGGIO (ottima spiegazione, mi do una pacca sulla spalla da sola).

      Elimina
  5. Che bello questo viaggio! Lo scorso inverno ero partita con l'idea di fare un viaggio simile, ma poi gli eventi mi hanno portato in Corea del Sud. E' sempre così, io parto con un'idea e poi finisco da tutt'altra parte, ma devo dire che non mi dispiace, c'è sempre un po' di suspance! Anche quest'anno andrà così: saprò solo un mese prima quando potrò andare in ferie, io sogno Canada o Cina, ma credo che il prezzo del volo prenotato all'ultimo minuto deciderà la meta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono partita con l'Indonesia e voglio vedere dove andrò a finire ^_^
      Comunque in Corea del Sud ci tornerei di corsa... Tra Canada e Cina credo che se ti basi sul prezzo alla fine sceglierai la Cina, con mia somma felicità perché la AMO (ma questo già si sa). In effetti il prezzo del volo incide tantissimo sulla scelta.

      Elimina
    2. Infatti il tuo blog abbia contribuito enormemente al mio desidero di andare in Cina!! Ora mi sto rileggendo religiosamente i tuoi post per sognare ancora un po' ;) Però non sono brava come te, che riesci ad organizzare ancora prima di sapere la meta... Se comincio ad organizzare per un viaggio che poi scopro di non poter fare per motivi economici/stagionali, mi si spezza il cuore ad abbandonare il progetto... Quindi aspetto nello spirito "hakuna matata", anche se la mia natura puntigliosa e precisina freme!

      Elimina
  6. Da nuova lettrice fissa ti chiedo: sei ancora qui? entusiasmo e soldini sono tutto il necessario per partire, oltre ad un'ottima compagnia. I luoghi che hai scelto hanno un che di magico nella loro incontaminatezza... sogno un giorno di poterli visitare anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Benvenuta e grazie ^_^

      Elimina
    2. Correggo, benvenutE. Sto spulciando il vostro blog, complimenti, è fatto benissimo.

      Elimina
    3. Ciao cara
      Se decidi per Giava non perderti l'arcipelago di Karimunjawa....ci siamo stati e merita il viaggio,meno turistica e più autentica..
      Buona preparazione!!!

      p.s. noi Cina...

      Elimina
  7. Il monte Bromo ha un nome simpatico e dalla foto sembra un posto pazzesco. Appoggio l'idea Indonesia alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, se il tempo la smette di sfuggirmi dalle mani butto giù le altre due proposte e poi - forse - mi decido.

      Elimina
  8. Io ci sono stato una ventina di anni fa con figlia al seguito di 9 anni. Viaggio facile esenza problemi. A quantomi risulta dovresti spendere meno di quanto hai previsto. Io, avendo fatto 4 settimane, ho aggiunto Sulawesi 6 gg e Lomok 4 gg che meritano assolutamente, ma a Bali ho dedicato 10 gg, perché c'è tantissimo da vedere. Per Bali ho noleggiato un'auto che costava molto poco. Giava, più o meno il tuo giro. Comunque con 15 gg non puoi vedere molto di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta anch'io di essermi tenuta molto larga sui costi, ma già così devo dire che la cifra sarebbe buona. Sui 10 giorni a Bali mi hai messa in crisi, dici che cinque o sei giorni sono troppo pochi?

      Elimina
    2. ma no, se hai solo 15 giorni qualcosa devi tagliare e 5 gg a bali possono anche andare bene per vederele cose principali

      Elimina
  9. C'e' un tizio che fa ceramica con me che ha visitato praticamente tutta l'Asia, ogni tanto sarei tentata di chiedere info per te, ma non siamo vicini di tornio e sono troppo concentrata per intromettermi nelle conversazioni, allora ascolto (meta' discorso, perche' il resto non lo sento dal casino che fa il tornio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lavori con le cuffie? (io penso che diventerei sorda subito!)

      Elimina
  10. Mi sembra una meta meravigliosa! Ultimamente sto viaggiando poco, e i tuoi post mi fanno almeno sognare nuove destinazioni a occhi aperti.
    Sono curiosa di vedere dove andrete alla fine, ovunque sia sarà un viaggio splendido, sono sicura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di saperlo anch'io... Grazie Elena ♥

      Elimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...